A Ricerca

Lampassi in a ricerca annantu à e raze è i squali di u Mediterraniu ùn hè simplice. U prima prublema chì si pone hè di sicuru quellu di a so usservazione in lu so ambiu naturale. Pè certe spezie ghjè impussibule, cum’è per esempiu quelle chì campanu prufondu assà.

Invece chì i cetacei ne sò ubligati, i squali ùn anu micca bisognu di ricullà à fiore pè piglià u so soffiu. Tandu, ùn hè assicurata a so usservazione da un battellu. Quella di u pesciu cane Biancu, chì u so cumpurtamentu di predatore s’hè pussutu usservà in altrò (Sudafrica, California…) grazia à l’usu d’esche, ùn hè ancu stata pruvata ind’è noi. Impegnassi in sta faccenda hè pussibule, ma dumanda mezi tamanti, senza chì a riescita ne fussi assicurata. In oltre, u so incunveniente ghjè di piazzà u scentificu di pettu à un squalu chì u cumpurtamentu hè artificialamente centratu ingiru à a strategia alimentaria.

D’altronde, ci vole à riccunosce chì avvicinassi di i squali hè ancu più difficiule quandu a spezia circata hè stata sminuita per via di a soprapesca è chì u so locu di campà si trova luntanu. Di più, l’usservazione sottumarina hè di ubligu chì hè essenziale ciò ch’ella arreca à a ricerca.

A situazione ideale ghjè quella chì vi parmette d’usservà i squali in cundizione cuntrulate, vicinu à a sponda. Offre a Corsica un rilievu sottumarinu fattu tuttu di canyon chì ponu esse favurevule è chì ponu parmette di studià aspetti sfarenti di a biulugia di l’elasmobranchi. Ùn li si cunnosce micca assà u so cumpurtamentu reale di predatore, e so abitudine di ripruduzione è e so rilazione suciale.

A parte di a tecnulugia hè stata di primura in a ricerca annantu à i squali, uffrendu prugressi rapidi in u duminiu di i sistemi di cumunicazione, in u trasferimentu è a mimurizazione di dati cum’è in a miniaturizazione di l’attrazzi (segni satelliti). Incù un attrazzera tale, hè pussibule di mette in risaltu sfarenti aspetti di lu so cumpurtamentu. Ma ùn ci vole à sminticassi chì a ricerca ùn ghjustificheghja micca l’adopru di qualchisiasi mezu. L’etica face chì ci tocca à mustrassi pocu intrusivu sicondu à e prublematiche è chì ci tocca à aspettà di modu à dispone di mezi più boni o di mezi finanziari bastanti o in certi casi di rinunzià saviamente.

A ricchezza di l’infurmazione ch’è n’avemu oghje in pusessu ci hà parmessu d’amparà di più annantu à i squali è d’ùn cunsideralli più solu cum’è una minaccia. Si sà oghje chì in u Mediterraniu, forse più ch’è in altrò, st’animali sò debuli assà ; meritanu rispettu è cunsiderazione perch’elli possinu cuntinuà à ghjucà u rollu chì ghjè soii, in punta di a catena alimentaria.

Annunci